Vai al contenuto principale

Piano carriera 


Gli studenti e le studentesse devono presentare il piano carriera (in passato denominato carico didattico) secondo le istruzioni riportate nella sezione Piano carriera sul sito di Ateneo.

Gli studenti e le studentesse possono cominciare a seguire le lezioni degli insegnamenti del piano carriera anche se ancora non ufficializzato. Chi è iscritto/a a tempo pieno potrà registrare un massimo di 80 CFU all’anno, mentre chi è iscritto/a a tempo parziale potrà registrare un massimo di 36 CFU all'anno.

Gli studenti e le studentesse della Laurea in Informatica devono seguire il Piano di studi del loro anno di immatricolazione, secondo l'area tematica di approfondimento.

Per informazioni su modalità e scadenze per la compilazione online del Piano Carriera consulta la pagina Piano carriera sul portale UniTo.it

ATTENZIONE: il piano carriera va compilato ogni anno, per la durata legale del Corso di Studi.

Anche in assenza di modifiche, il piano carriera va ri-compilato anche al 2 anno in modo che il libretto si allinei inserendo le attività e la prova finale del 2 anno.

Supporto compilazione piano carriera

In ottica di uniformità con gli studenti della laurea magistrale coorte 2019, il Consiglio di laurea e laurea magistrale nella seduta del 28 ottobre 2019 ha approvato la seguente procedura.

E' possibile modificare in autonomia il proprio piano di studi senza necessità di aprire una richiesta di approvazione di piano di studi (ticket su myUniTO) quando le modifiche sono limitate a cambi di insegnamenti all'interno dello stesso gruppo di scelta e negli insegnamenti liberi. Si tenga presente però dei seguenti limiti:

  1. Ogni indirizzo prevede almeno 12 CFU (max 21) a scelta libera dello studente che possono essere utilizzati per approfondire la conoscenza su tematiche specifiche dell’indirizzo oppure per esplorare altre tematiche che sono trattate in altri indirizzi (o altri corsi di laurea magistrale). Nell'inserire insegnamenti tra i crediti liberi gli studenti devono porgere particolare attenzione ad eventuali propedeuticità specifiche per quell'insegnamento e rispettare i punti 2, 3, 4 e 5 seguenti. Lo studente può inserire sino a 21 crediti liberi, arrivando ad un totale di 129 cfu per l'intero indirizzo formativo. ATTENZIONE tutti gli esami con voto in 30esimi entrano in media di laurea (vale a partire dalla coorte 2023).

Possono essere esclusi da media solo eventuali esami il cui inserimento venga richiesto esplicitamente in sovrannumero tramite ticket alla Segreteria Studenti presentando apposita istanza in bollo prima della registrazione di tali esami. Ciò che nel settore dei cfu liberi (oltre ai 12 cfu minimi) non venisse superato, verrà depennato dalla Segreteria in sede di domanda di laurea (vale a partire dalla coorte 2023).

Lo studente non può inserire nel Piano di Studi insegnamenti che hanno argomenti significativamente sovrapposti ad argomenti di corsi già acquisiti nel percorso triennale.

  1. Lo studente non può inserire nel Piano di Studi insegnamenti che hanno argomenti significativamente sovrapposti ad argomenti di insegnamenti già acquisiti nell’indirizzo triennale.

  2. Non siano rimossi gli insegnamenti (tipicamente con nome "Istituzioni di ...") assegnati durante il colloquio di ammissione dalla commissione che aveva subordinato al superamento di tali esami l'approvazione del piano di studi.

  3. Gli insegnamenti con nome "Istituzioni di..." non possono essere introdotti nel piano di studi: essi sono da tenere in considerazione solo per integrare argomenti non coperti completamente nella laurea di provenienza e comunque in base alle indicazioni della commissione. Non possono essere introdotti per scelta dello studente.

  4. Gli insegnamenti etichettati come "... – Parte A" si riferiscono a moduli da 6 cfu che sono mutuati da insegnamenti da 9 cfu: nel piano di studi non è ovviamente possibile averli entrambi. Vale la stessa cosa per gli insegnamenti di Reti Complesse da 6 CFU (modulo di Analisi e Visualizzazione di Reti Complesse da 9 CFU) e Reti II da 6 CFU e Sicurezza II da 6 CFU (moduli di Complementi di Reti e Sicurezza da 12 CFU).

Per le modifiche che non soddisfano i precedenti punti, ma che si ritiene di voler presentare vale la procedura di richiesta di istanza al CCS presentata in Segreteria Studenti (via Santa Croce 6) con marca da bollo (disposizioni secondo regolamento tasse per l'a.a. in corso).

La commissione Ammissioni è a disposizione per valutare la correttezza della compilazione del proprio piano di studi.

Commissione di ammissione

Referenti di indirizzo

Indirizzo Ruolo Referente Email
Intelligenza Artificiale e Sistemi Informatici ‘Pietro Torasso’ Responsabile dell'indirizzo Prof. Matteo Baldoni matteo.baldoni@unito.it
Intelligenza Artificiale e Sistemi Informatici ‘Pietro Torasso’ Responsabile del piano di studi Prof. Matteo Baldoni matteo.baldoni@unito.it
Immagini, Visione e Realtà Virtuale Responsabile dell'indirizzo Prof. Marco Grangetto marco.grangetto@unito.it
Immagini, Visione e Realtà Virtuale Responsabile del piano di studi Prof. Maurizio Lucenteforte maurizio.lucenteforte@unito.it
Reti e Sistemi Informatici Responsabile dell'indirizzo Prof.ssa Susanna Donatelli susanna.donatelli@unito.it
Reti e Sistemi Informatici Responsabile del piano di studi Prof. Matteo Sereno matteo.sereno@unito.it

 

Ultimo aggiornamento: 28/05/2024 10:27
Location: https://magistrale.informatica.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!